Carrello degli acquisti
???ACCE_Region_Wish_List_Content???
Nessun prodotto tra i preferiti

Seleziona un negozio

United States (USD) European Union (Euros) United Kingdom (GBP) Francais (Euros) Italiano (Euros) Germany (Euros) Japan (YEN) 中国 (亚洲)

Raffreddamento del sistema: 10 modi per mantenere fresco il sistema

Che tu sia un gamer serio o che tu faccia un uso domestico del computer, i componenti del sistema sono comunque a rischio di surriscaldamento. Ecco dieci modi convenienti per mantenere fresco il sistema.

  1. Tenere il sistema lontano da termosifoni e finestre.

    Pensa dove è collocato il tuo computer: è in un luogo particolarmente caldo? Assicurati che il sistema non si trovi vicino a termosifoni o in aree sensibili alla temperatura (ad es. vicino a una finestra). Spesso è sufficiente cambiare posto al computer per mantenere fresco il sistema.

  2. Dare al sistema spazio di areazione.

    Osserva dove è posizionato il tuo computer e rimuovi eventuali ostacoli che ostruiscono la ventilazione. Per una migliore prestazione, lascia dai 5 ai 7 cm di spazio su tutti i lati del computer. Se il sistema si trova in un cassetto chiuso c’è un rischio maggiore di surriscaldamento.

  3. Chiudere la scocca del sistema.

    Anche se può sembrare strano, la scocca aperta non aiuta la regolazione delle temperature interne, quindi genera l'effetto contrario e limita le prestazione del sistema. Una scocca chiusa aiuta il sistema a rimanere fresco poiché riduce l'impatto della polvere sulle ventole di raffreddamento. La polvere può causare il rallentamento delle ventole o l'interruzione del loro funzionamento. Le scocche sono progettate per un'efficace gestione dell'aria per mantenere intatti i componenti del tuo sistema e farlo durare nel tempo.

  4. Pulire le ventole.

    La polvere e la sporcizia possono alterare la prima linea di difesa contro l’innalzamento delle temperature: le ventole. Aprendo la scocca, dovresti riuscire a trovare diverse ventole: una sopra alla CPU, una all'interno dell'alimentatore e una o più sulla parte anteriore o posteriore della scocca. Spegni il computer e utilizza l’aria compressa per rimuovere lo sporco da ogni ventola. È meglio evitare di utilizzare aspirapolveri durante la pulizia perché l'elettricità statica che producono spesso causa più danni del calore.

  5. Cambiare la ventola della CPU.

    La CPU è probabilmente uno dei componenti più sensibili (e costosi) all'interno del tuo computer e ha il più alto potenziale di surriscaldamento. La maggior parte delle CPU è preinstallata con ventole sulla parte inferiore progettate per raffreddare il processore quanto basta per mantenerlo in funzione e nient'altro. Per questo motivo, ti consigliamo di acquistare una ventola CPU migliore, che aiuta a mantenere basse le temperature

  6. Aggiungere una ventola nella scocca.

    Modificare la ventola della CPU è un inizio, ma aggiungere ventole alla scocca può essere molto utile. Dato che l'aumento delle prestazioni della memoria e le schede grafiche generano molto calore, le ventole della scocca possono contribuire all'aumento della ventilazione dei componenti, applicandole sulla parte anteriore e posteriore del sistema. Molti clienti Ballistix scelgono di installare due ventole alla scocca:  una per far entrare aria fredda nel PC e l’altra per far uscire aria calda. Se decidi di aggiungere queste ventole alla scocca, assicurati che i livelli di aspirazione e scarico corrispondano. Perché? Se installi una ventola di 80 mm sulla parte anteriore della scocca e una ventola di 120 mm sulla parte posteriore, il differenziale crea aria inerte e pressione negativa, aumentando il surriscaldamento.

  7. Aggiungere una ventola di raffreddamento della memoria.

    La memoria è uno dei componenti del sistema con il maggiore rischio di surriscaldamento. Per aiutare a mantenere basse le temperature (specialmente durante l'overclocking), consigliamo la ventola di raffreddamento Ballistix Active, che contribuisce a eliminare punti inerti di ventilazione all'interno dell'area di memoria del sistema.

  8. . Controllare la ventola dell'alimentatore del sistema.

    L'alimentatore di un PC ha una ventola integrata e, se non dispone di una ventola nella scocca, questo è l'unico elemento che spinge l'aria calda fuori dal sistema e se non funziona correttamente, il sistema si surriscalderà rapidamente. Controlla la ventola dell'alimentatore e qualora non funzionasse correttamente, procedi con la sostituzione.

  9. Acquista un kit di raffreddamento dell'acqua.

    Nei sistemi da gioco con CPU di fascia alta e componenti overclock, spesso le ventole più veloci non riescono a mantenere il sistema fresco. Per risolvere il problema, molti giocatori optano per un kit di raffreddamento dell'acqua come metodo di raffreddamento della CPU. Nei kit di raffreddamento dell'acqua, una pompa fa circolare acqua fredda in basso verso la CPU in tubi autonomi, quindi pompa l'acqua fuori dal sistema dove può essere raffreddata prima di tornare nella CPU per un ulteriore raffreddamento. Se sai come effettuare l'installazione, i kit di raffreddamento dell'acqua sono sicuri e convenienti.

  10. Adottare ulteriori precauzioni durante l'overclocking.

    Se da una parte l'overclocking può massimizzare la prestazione dei componenti, dall'altra può anche spingere le proprietà del sistema al limite, il che porta quasi sempre all’innalzamento delle temperature. Se esegui l'overclocking con la memoria Ballistix Tactical Tracer o Elite, puoi utilizzare il nostro M.O.D. Utility per monitorare le temperature in tempo reale. Indipendentemente dal metodo di overclocking, assicurati di adottare ulteriori precauzioni per migliorare la capacità di raffreddamento del sistema.

    Non è difficile mantenere fresco il sistema e con pochi passaggi è possibile farlo funzionare in modo migliore. Agendo ora sul tuo sistema, risparmierai denaro e ne aumenterai la longevità.

Acquista ora
Due modi per scoprire i tuoi aggiornamenti

Crucial Advisor
Utilizza questo strumento se conosci le specifiche del tuo sistema.

Scansione Sistema Crucial
Utilizza questo strumento se non conosci le specifiche del suo sistema.