Smontare e Assemblare un PC portatile

Smontare un PC portatile consente di sostituire i componenti, pulire il sistema o rottamare i componenti interni.

Scopri come rottamare correttamente i vecchi componenti dei portatili.

Smontare un PC portatile

La presente è una guida generale che tratta le configurazioni di portatile più comuni. Tuttavia, i produttori di portatili sono molto e alcuni elementi potrebbero trovarsi in un altro posto o essere collegati in modo diverso. In generale, il procedimento standard è quello di rimuovere i componenti che riesci a raggiungere per primi stando attento a scollegare i relativi cavi. Poiché nei portatili c’è poco spazio, il gioco dei cavi è minimo, ed è quindi facile tirarli o danneggiare il connettore se non scolleghi il cavo prima di provare a rimuovere il componente.

Se vuoi riassemblare il portatile, è importante documentare dove va posizionato ciascun componente, a quali cavi è collegato e dove viene riposto l’imbando del cavo. Fotografa ogni passaggio per poter riassemblare il portatile più facilmente alla fine del processo. Controlla attentamente le viti e dove vanno fissate, poiché nello stesso computer possono essere utilizzati diverse dimensioni e diversi tipi. Per non fare confusione, reinserisci le viti nei fori dai quali provengono o fissale accanto al relativo foro sul componente con del nastro adesivo.

Primo passaggio  

Avrai bisogno di un piccolo cacciavite con testa a croce sottile e, a seconda del modello di portatile, un cacciavite a testa piatta. Per evitare l’accumularsi di elettricità statica, indossa un braccialetto antistatico o tocca un pezzo metallico non verniciato per scaricare gli eventuali accumuli. Se ti sposti dalla tua postazione di lavoro, specialmente se cammini su un tappetto, tocca nuovamente un pezzo metallico non verniciato prima di riprendere il lavoro.

Person touching an unpainted metal surface in a laptop to discharge static electricity

Spegni il computer, scollegalo e rimuovi la batteria spostando il cursore in posizione di sblocco. Sposta il secondo cursore nella direzione indicata e rimuovi la batteria. Premi il pulsante di accensione per almeno cinque secondi per scaricare l’eventuale elettricità residua nel sistema.

Secondo passaggio

Rimuovi i pannelli posteriori svitando tutte le viti. Assicurati di controllare se sotto i piedini in gomma o dietro gli adesivi non ci sono viti nascoste. Se devi riassemblare il portatile, metti da parte i pannelli nell’ordine corretto in modo da poterli fissare senza errori.

Screwdriver removing screw from back of laptop

Terzo Passaggio

Dopo aver rimosso i pannelli, sarà già possibile accedere a molti componenti. In generale, puoi iniziare a rimuovere l’unità di archiviazione, la memoria e la scheda wireless.

Scollega i cavi e rimuovi l’unità di archiviazione. A volte i produttori di portatili preferiscono clampare il cavo piatto nel componente piuttosto che inserire un connettore all’estremità. In questo caso dovrai aprire il clampaggio con il cacciavite a testa piatta e rimuovere il cavo. L’unità di archiviazione potrebbe essere fissata con viti; in questo caso, rimuovile e documenta la loro posizione.

Person removing the storage drive from the inside of a laptop


Rimuovi i moduli di memoria premendo sulle clip che fissano ogni modulo con le dita o con un inseritore. Il modulo “salterà” fuori con un angolo di 30 gradi, permettendoti così di rimuoverlo. Non toccare il pin dorato sul modulo. Se non devi riassemblare il computer, scopri come puoi riportare in vita la tua vecchia memoria.

Person unclipping a RAM memory module from the inside of a laptop

La piccola astina con la punta dorata vicino alla scheda wireless è l’antenna wireless. Rimuovila facendo leva con il cacciavite a testa piatta, quindi rimuovi la scheda wireless mediante le clip simili a quelle dei moduli di memoria.

Quarto passaggio

Il passaggio successivo è quello di rimuovere la piastra di copertura del cardine e la tastiera. Alcuni produttori fissano la piastra di copertura del cardine con le viti, altri no. Solitamente le viti sono posizionate all’interno dell’area della batteria rimossa o sulla piastra di copertura. Rimuovi tutte le eventuali viti, quindi prova a rimuovere la copertura. A volte vi è un piccolo foro che rende l’operazione più semplice. La piastra dovrebbe sganciarsi con facilità, ma se oppone resistenza, controlla nuovamente che non vi siano viti. Quindi, rimuovi completamente la piastra di copertura del cardine.

Rimuovi le viti sotto la piastra di copertura del cardine per rimuovere la tastiera. Se la tastiera non si muove quando la sollevi in avanti, controlla che non vi siano altre viti.

Non togliere il cavo piatto sotto la tastiera quando la rimuovi. Esso è fissato con un cardine in plastica. Solleva il cardine con le dita o con un inseritore di plastica.

Rimuovi tutti gli altri cavi sotto la tastiera. I connettori si muovono verso l’alto o in avanti. Se il cavo è dotato di una piccola presa in plastica, può essere rimosso facilmente.

Quinto passaggio

Per rimuovere lo schermo del portatile, rimuovi il cavo dell’antenna e il cavo dati LCD che collega l’area della tastiera alla parte inferiore dello schermo.

Togli le viti che collegano il display all’area del cardine. Possono essere posizionate sul retro del display o all’interno, dov’era posizionata la tastiera. Rimuovi il display con cautela.

Closeup of a laptop screen with frame removed exposing screws

Sesto passaggio

Rimuovi il gommino nero attorno allo schermo per individuare le altre viti. Usa le unghie per rimuovere il gommino, gli strumenti sono troppo aggressivi e possono romperlo. Rimuovi tutte le viti che trovi. Stacca il pannello frontale dello schermo dalla parte posteriore. Se percepisci una resistenza, controlla di non aver dimenticato alcune viti.

Per rimuovere lo schermo, rimuovi le viti piccolissime sul lato dello schermo LCD. Non toccare la parte posteriore dello schermo. Ora puoi accedere all’inverter della lampada fluorescente.

Settimo passaggio

Stacca la scocca inferiore del portatile.

Rimuovi il touchpad e continua a rimuovere le viti e scollegare i cavi collegati alla scheda madre. Non sempre è necessario rimuovere tutte le viti sulla scheda madre, perché alcune ne fissano i componenti. Alcuni produttori contrassegnano le viti da rimuovere con una lettera o una freccia.

Dopo aver rimosso le viti, dovrebbe essere possibile rimuovere la scheda madre senza resistenze. Se tuttavia vi è una certa resistenza, controlla di non aver dimenticato viti.

Riassembla il portatile

Per riassemblare il portatile, segui i passaggi in ordine inverso. Assicurati che i connettori siano fissati bene, i cavi non siano piegati o tesi e tutte le viti siano avvitate nei fori giusti. È buona norma fissare le viti di un componente a poco a poco e alternandole, per evitare di romperle. La parte più chiara del cavo piatto della tastiera va rivolta verso l’alto per evitare che si attorcigli.

Smontare e riassemblare un portatile è un’impresa. Complimenti!


©2017 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Tutti gli altri marchi commerciali e marchi di servizio sono di proprietà dei rispettivi detentori.


articoli Correlati

Visualizza tutti gli articoli