Come deframmentare il tuo Hard Disk

A meno che non stai utilizzando un SSD, il tuo sistema sarà soggetto a una perdita delle prestazioni quando i dati archiviati nel disco rigido verranno frammentati. Se questo accade, non preoccuparti: la deframmentazione hard disk è una soluzione semplice.

Le unità disco rigido frammentano i dati perché, di natura, sono casuali. Essendo formati, tra le altre cose, da un attuatore, un piatto, un mandrino, un braccio attuatore e una testina di lettura/scrittura, i dischi rigidi funzionano archiviando e ricercando le informazioni su un disco rotante.

L’operazione di scrittura (archiviazione) dei dati viene effettuata nella prima porzione libera dell’unità a cui la testina di scrittura può accedere. Man mano che i dati scritti aumentano, le porzioni libere diminuiscono. Per l’unità è sempre più difficile trovare tutte le informazioni o i programmi a cui desideri accedere in un tempo ragionevole. Con la deframmentazione hard disk, le informazioni all’interno del computer vengono consolidate in un’unica area dell’unità. In questo modo, l’unità potrà trovare le informazioni e individuare le porzioni libere in cui scrivere i dati più velocemente.

Il miglior modo per deframmentare l’hard disk è utilizzare l’utility di Microsoft® Windows® Disk Defragmenter. Per deframmentare hard disk, segui questi semplici passaggi.

Windows® 8/7/Vista/10

Metodo 1: Abilita l’esecuzione automatica di Disk Defragmenter

Integrata in Windows 8, Windows 7, Windows Vista® e Windows 10, l’utility Disk Defragmenter esegue automaticamente deframmentazioni periodiche. A meno che tu non debba eseguire una deframmentazione manuale, non devi fare niente se non lasciarla lavorare!

 

Se desideri modificare gli orari di esecuzione di Disk Defragmenter, attieniti ai seguenti passaggi:

  1. Fai clic sul menu Start o premi il pulsante Windows
  2. Seleziona Pannello di controllo e quindi Sistema e sicurezza
  3. In Strumenti di amministrazione, clicca su Deframmenta e ottimizza unità
  4. Fai clic su Modifica impostazioni
  5. Seleziona la frequenza delle deframmentazioni. Scegli una data e un’ora in cui sai che il computer è acceso ma non viene utilizzato. Il computer può essere inattivo.
  6. Fai clic su OK

 

Metodo 2: Esegui manualmente Disk Defragmenter

Per eseguire manualmente Disk Defragmenter, è buona pratica analizzare dapprima il disco.

  1. Fai clic sul menu Start o premi il pulsante Windows
  2. Seleziona Pannello di controllo e quindi Sistema e sicurezza
  3. In Strumenti di amministrazione, clicca su Deframmenta e ottimizza unità
  4. Seleziona Analizza. Nel report ottenuto viene indicato se c’è bisogno di deframmentare il disco.
  5. Se è necessario deframmentare manualmente il disco, fai clic su Ottimizza.

 

Al termine della deframmentazione, dovresti riscontrare un aumento delle prestazioni del computer.

Windows XP

Per accedere a Disk Defragmenter in Windows XP, attieniti ai seguenti passaggi:

  1. Fai clic sul pulsante Start e seleziona Risorse del computer
  2. Con il pulsante destro del mouse seleziona il volume del disco locale da deframmentare, quindi fai clic su Proprietà.
  3. Nella scheda Strumenti, fai clic su Deframmenta ora e quindi su Deframmenta

La deframmentazione hard disk non è un’operazione difficile, ma a meno che non sia automatica, è opportuno ricordarsi di eseguirla. Se vuoi evitare questa seccatura, considera che puoi sostituire il disco rigido con un’unità a stato solido. Come i sistemi Mac®, gli SSD non devono essere deframmentati. Infatti, archiviano i dati in blocchi consecutivi più grandi in modo da non doverli frammentare. Scopri come installare un SSD sul tuo computer fisso.


©2017 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Microsoft, Windows e Windows Vista sono marchi registrati o marchi commerciali di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Mac è un marchio commerciale di Apple Inc., registrato negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri marchi commerciali e i marchi di servizio sono di proprietà dei rispettivi detentori.


articoli Correlati

Visualizza tutti gli articoli