Filtra per:

Memorie per server: tipi e prestazioni

Le memorie progettate per essere utilizzate nei server sono disponibili in diverse tipologie e con diversi profili prestazionali.

Memoria per server è in realtà un termine fuorviante. Se da un lato gli hardware del server sono progettati per compiti leggermente diversi rispetto agli hardware di un PC, fintantoché la scheda madre sia compatibile, qualsiasi memoria può essere usata in un PC. Utilizza il Crucial® Advisor™ o lo strumento di Scansione Sistema per trovare i moduli di memoria compatibili con la tua scheda madre.

I componenti di server e stazioni di lavoro sono progettati per non spegnersi in circostanze normali e per mantenere un più alto livello di integrità dei dati rispetto ai componenti usati nei PC. Per tali motivi, i componenti per server sono generalmente più costosi dei componenti per PC. Ma se si vuole realizzare il proprio PC o si desidera aggiornare un server e si ha bisogno di componenti più robusti con un livello superiore di integrità dei dati, i componenti per server sono la scelta migliore. Scopri di quanta memoria ha bisogno un server.

Memoria ECC e non ECC

La memoria per server e stazioni di lavoro può essere ECC o non ECC, e registrata o senza buffer. ECC è un acronimo per Error-Correcting Code. La memoria ECC possiede un software che corregge gli errori che possono insinuarsi in una memoria volatile.  La memoria ECC viene utilizzata in settori di cruciale importanza che non possono accettare cambiamenti nei dati. La maggior parte delle memorie è non ECC, e in questo caso si verifica circa un errore per ogni GB di memoria in un mese di funzionamento ininterrotto. Poiché la maggior parte dei PC non lavora in maniera ininterrotta come invece fanno i server, le possibilità di errore non sono così alte. Maggiori informazioni sulla memoria ECC.

Un modulo di memoria RAM non ECC Crucial e un modulo di memoria RAM ECC Crucial

Memoria registrata o senza buffer

Le memorie possono anche essere registrate o senza buffer. Le memorie registrate hanno un registro tra i moduli DRAM e il controller della memoria. Il registro salva i dati richiesti per un ciclo di clock prima di rilasciarli. Ciò sottopone il controller della memoria a un minore carico elettrico e consente al sistema di rimanere stabile con più moduli di memoria di quanti sarebbe altrimenti possibile. Ciò causa tuttavia un rallentamento nel flusso di dati. È possibile aumentare le prestazioni del server scegliendo una memoria che alterna i dati su tre canali. Vi sono anche moduli di memoria con buffer completo, che creano dei cuscinetti tra le linee di dati, in aggiunta alle linee di controllo.

L’opposto di una memoria registrata è la memoria senza buffer, in cui non vi è alcun tipo di “cuscinetto” tra il sistema e la DRAM. Buffered è un termine ormai desueto per indicare le memorie registrate. È possibile acquistare una memoria ECC senza buffer, ma il suo uso è limitato a server molto piccoli che richiedono una polizza assicurativa contro la possibilità di bit invertiti.

La tabella mostra la combinazione delle opzioni di memoria ECC, non ECC, registrata e senza buffer disponibili per i server. 

Non ECC

ECC

Senza buffer

Memoria per PC

Polizza assicurativa per server molto piccoli

Registrata

Non prodotta

Memoria per server


©2018 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Tutti gli altri marchi commerciali e i marchi di prodotti sono di proprietà dei rispettivi detentori.