Filtra per:

Come deframmentare il tuo Hard Disk

A meno che tu non stia utilizzando una SSD, il tuo sistema, eventualmente, soffrirà di una perdita di prestazioni quando i dati archiviati nel tuo disco rigido vengono frammentati. No c’è bisogno di preoccuparsi quando ciò accade – deframmentare il tuo disco rigido è una semplice soluzione.

Le unità a disco rigido frammentano i dati perché sono casuali di natura. Consistente di un attuatore, piatto, spindle, braccio, e una testina per lettura/scrittura (e altre componenti), il disco rigido lavora archiviando e cercando informazioni su un disco rotante.

Quando dei dati vengono scritti (archiviati), vengono scritti nella prima parte vuota, dell’unità, che la testina può utilizzare. Quando un’unità a disco rigido ha scritto un significante ammontare di dati, le parti vuote cominciano a scarseggiare. L’unità ha sempre più difficoltà a trovare le informazioni o programmi a cui vorresti accedesse in tempi brevi. Deframmentando il tuo disco rigido, stai richiedendo al computer di consolidare le informazioni in una zona dell’unità. Questo permetterà all’unità di trovare informazioni più velocemente e di trovare porzioni aperte per scrivere più velocemente le nuove informazioni.

Il miglior modo per deframmentare il tuo disco rigido è l’utilizzo della funzione Microsoft® Windows® Deframmentatore di Disco. Segui questi veloci passi per deframmentare il tuo disco rigido

Windows® 8/7/Vista/10

Metodo 1: Permetti al Deframmentatore di Disco di funzionare automaticamente

Windows 8, Windows 7, Windows Vista®, e Widows 10 vengono costruiti con un Deframmentatore di Disco aggiornato, che esegue periodicamente deframmentazioni in automatico. A meno che tu non abbia bisogno di eseguire una deframmentazione manuale, non devi fare nulla – lascia che faccia il suo lavoro!

Se vuoi modificare il modo in cui il Deframmentatore di Disco lavora, segui questi passi:

  1. Clicca sul menu Start o il tasto Windows
  2. Seleziona Pannello di Controllo, poi Sistema e Sicurezza
  3. Sotto Strumenti di amministrazione, clicca su Deframmenta unità disco rigido
  4. Clicca Configura orario…
  5. Seleziona l’orario che preferisci. Scegli un orario e una data in cui il computer è accesso ma che di solito non viene utilizzato. Il computer può essere in modalità riposo.
  6. Clicca su OK

Deframmentatore di Disco di Windows 7: Finestra di pop-up della modifica dell’orario

 

Metodo 2: Avvia manualmente il Deframmentatore di Disco

Quando vuoi avviare manualmente il Deframmentatore di Disco, è meglio analizzare preventivamente il disco.

  1. Clicca sul menu Start o il tasto Windows
  2. Seleziona Pannello di Controllo, poi Sistema e Sicurezza
  3. Sotto Strumenti di amministrazione, clicca su Deframmenta unità disco rigido
  4. Seleziona Analizza Disco. Il resoconto che riceverai indicherà se hai bisogno di deframmentare il tuo disco.
  5. Se hai bisogno di deframmentare manualmente il tuo disco, clicca su Deframmenta Disco

La finestra di pop-up del Deframmentatore di Disco di Windows 7 mostra lo stato dell’analisi in corso di un resoconto di un’analisi di disco

 

Dopo la deframmentazione, dovresti percepire un aumento delle prestazioni del tuo computer.

Windows XP

Per accedere al Deframmentatore di Disco di Windows XP, segui questi passi:

1.     Fai clic sul tasto Start e seleziona Il mio Computer

2.     Seleziona il volume di dati del disco che vuoi deframmentare facendo tasto destro su di essi, poi clicca su Proprietà.

3.     Sulla scheda Strumenti , clicca su Deframmenta Ora, poi clicca su Deframmenta

Deframmentare il tuo disco rigido non è difficile, ma a meno che non sia sistemato per farlo funzionare in automatico, è una manutenzione in più di cui bisogna ricordarsi. Se vuoi evitare questa seccatura, cerca di aggiornare il tuo computer passando da un disco rigido ad un’unità a stato solido. Similmente ai sistemi Mac® , le SSD non hanno bisogno di essere deframmentate. Archiviano i dati in fila e in blocchi più grandi, cosicché i dati non passano frammentarsi. Impara qui a installare una SSD sul tuo computer.


©2017 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Microsoft, Window, e Windows Vista sono marchi registrati o marchi commerciali di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Mac è un marchio commerciale di Apple, Inc., registrato negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri marchi commerciali e i marchi di servizio sono di proprietà dei rispettivi detentori.