Filtra per:

Cos’è la Active Garbage Collection per gli SSD?

La funzione Active Garbage Collection, insieme a Trim, ti aiuta a organizzare al meglio la tua unità SSD, tenendola sempre pronta per i nuovi dati. Durante l'uso dell’unità, mentre modifichi ed elimini i dati, è importante che le informazioni non più valide vengano eliminate dall’SSD e che lo spazio disponibile sia sufficiente per memorizzarne di nuove.

Come funziona la Active Garbage Collection

La memoria flash, di cui sono composti gli SSD, non consente di sovrascrivere i dati esistenti come avviene con un'unità disco tradizionale. Le unità SSD devono infatti eliminare i dati non più validi. Il problema è che occorre cancellare un'unità di memoria più grande (un blocco) prima di poter scrivere un'unità più piccola (una pagina). Ad esempio, se un blocco contiene solo quattro pagine di dati e ne vengono eliminate tre, la pagina rimanente deve essere trasferita in un nuovo blocco e solo a quel punto le quattro pagine del vecchio blocco possono essere tutte cancellate, liberando spazio su cui si potranno scrivere altri dati.

Se l'unità non passa attraverso questa procedura di trasferimento delle informazioni valide per consentire l'eliminazione di quelle non valide e continua invece a scrivere nuove informazioni in nuove pagine, finirebbe per riempirsi di dati, alcuni dei quali non più validi. Per evitarlo, la funzione Active Garbage Collection esamina il disco e sposta ciascuna pagina di dati validi in una pagina di un altro blocco, affinché il blocco contenente dati non validi (individuato con Trim) possa essere eliminato. Scopri di più su Trim qui.

Garbage Collection e Trim funzionano con un algoritmo di wear leveling che garantisce che ogni cella venga scritta e cancellata lo stesso numero di volte di tutte le altre. questo accorgimento prolunga la durata dell’unità SSD.

Linea Crucial SSD

Supporto per Active Garbage Collection

La raccolta degli elementi non validi viene gestita automaticamente attraverso la funzionalità Active Garbage Collection implementata dal produttore dell'unità SSD. La raccolta degli elementi non validi è molto importante per il funzionamento delle unità, quindi tutte ne sono provviste.

Per Micron, che realizza tutte le sue unità SSD a partire dal chip di silicio, la raccolta degli elementi non validi è una caratteristica essenziale di ogni unità. Per saperne di più sul processo di produzione degli SSD.

Conclusione

La funzione Active Garbage Collection è importante per il corretto funzionamento di una SSD. Agisce trasferendo i dati per consentire una scrittura più efficiente e organizzata di nuove informazioni e per semplificare l'eliminazione di quelle non valide.


©2019 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Tutti gli altri marchi commerciali e i marchi di prodotti sono di proprietà dei rispettivi detentori.