Filtra per:

Perché il mio SSD è “sparito” dal sistema?

Una perdita improvvisa di alimentazione o rari eventi legati a software possono essere la causa del mancato riconoscimento dell’SSD da parte del sistema, oppure del mancato rilevamento di uno precedentemente riconosciuto. Nella maggior parte dei casi, il tuo SSD può essere riportato a condizioni di funzionamento normali completando un ciclo di alimentazione, procedura dettagliata qui sotto che impiegherà pochi minuti, seguita dall’ ottimizzazione delle impostazioni energetiche per l’uso dell’SSD. Questa procedura è non distruttiva, e i tuoi dati saranno intatti fintantoché qualsiasi evento abbia scatenato il malfunzionamento dell’SSD non abbia influito anche sul tuo file system. 

Gli utenti di computer desktop Apple® e Windows® seguono gli stessi passaggi.

  1. Se possibile, collega l’SSD via involucro disco rigido o adattatore USB a SATA, quindi collegalo a una porta SSD (preferibilmente su un sistema differente per escludere malfunzionamenti a livello di sistema). Che l’unità sia visibile o no, lasciala in questo stato per almeno 5 minuti per consentire all’SSD di ricostruire le sue tabelle di mappatura, quindi riavvia il sistema e verifica se l’unità è ripristinata. 
  2. Se l’adattatore USB non è disponibile, riposiziona l’unità e vai nel BIOS o UEFI del tuo sistema con l’unità connessa normalmente per almeno cinque minuti per consentire all’unità di tentare la stessa ricostruzione, quindi riavvia il sistema e vedi se l’unità è ripristinata. 
    Nota: questa modalità può essere meno efficace di una connessione USB, in quanto alcuni sistemi interromperanno l’alimentazione a un dispositivo attaccato se l’unità non si monta normalmente. 
  3. Se i passaggi qui sopra non aiutano, prova l’SSD in un altro sistema (se non l’hai già fatto) per escludere il cablaggio e le porte originali come causa potenziale di questo comportamento. 
  4. Se l’unità ritorna ed è funzionale, consigliamo di aggiornare il firmware all’ultima versione (se applicabile). La pagina con le ultime revisioni del firmware può essere trovata qui
  5. Se questa procedura non risolve il problema, potrebbe essere necessario una sostituzione. Ti preghiamo di contattarci per maggiore assistenza.

©2019 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Apple è un marchio commerciale di Apple Inc, registrato negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Windows è un marchio commerciale di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Tutti gli altri marchi commerciali e marchi di servizio sono di proprietà dei rispettivi detentori.