Filtra per:

Il mio SSD Crucial® ha settori danneggiati

Il mio SSD Crucial ha molti settori danneggiati. Dovrei sostituirlo?

Con un disco rigido tradizionale di solito sì, ma con un SSD le cose sono diverse. A causa della natura della tecnologia flash, è normale avere un basso numero di settori danneggiati in un SSD, e finché il numero di questi settori rimane costante non c’è bisogno di preoccuparsi. Il numero di settori in errore/danneggiati non può essere resettato su un SSD. Il firmware sul SSD tiene traccia di tutti i settori danneggiati e li contrassegna come inutilizzabili. Quindi, anche se i settori danneggiati sono presenti sull’unità, non entrano mai in gioco e i dati non vengono mai scritti su di essi.

Il modo migliore per tenere traccia del numero di settori danneggiati in un SSD è di eseguire ChkDsk (abbreviazione di "check disk") in Windows®. Dopo aver controllato l’unità, ChkDsk riporterà il numero di settori danneggiati trovati. Prendi nota del numero ed esegui di nuovo ChkDsk dopo un paio di giorni. Puoi anche monitorare la salute del tuo SSD usando Storage Executive. Storage Executive è uno strumento scaricabile gratuito che ti consente di monitorare la salute generica del tuo SSD.   Se il numero di settori danneggiati rimane lo stesso, tutto è ok. Se il numero di settori danneggiati aumenta nel tempo, contatta il servizio clienti della tua regione per assistenza.

©2019 Micron Technology, Inc. Tutti i diritti riservati. Informazioni, prodotti e/o specifiche sono soggetti a modifiche senza preavviso. Né Crucial né Micron Technology, Inc. sono responsabili di eventuali omissioni o errori fotografici o di tipografia. Micron, il logo Micron, Crucial e il logo Crucial sono marchi commerciali o marchi registrati di Micron Technology, Inc. Windows è un marchio commerciale di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Tutti gli altri marchi commerciali e i marchi di servizio sono di proprietà dei rispettivi detentori.